Trapianto di grasso e staminali viso


1. RECUPERO
2. QUANDO È CONSIGLIATO
3. RISULTATI
4. DESCRIZIONE DEL NOSTRO PROTOCOLLO
5. COSA È IL NOSTRO PROTOCOLLO NATURALE VISO?
6. I TRATTAMENTI CHE COMPONGONO IL PROTOCOLLO VISO NATURALE SONO:
7. I VANTAGGI DEL NOSTRO PROTOCOLLO
8. I LIMITI DEL PROTOCOLLO
9. QUALI SONO I TEMPI E LE MODALITÀ DI UN INTERVENTO?
10. PER CHI È INDICATO IL PROTOCOLLO NATURALE VISO?
11. GUARIGIONE
12. COSTO
13. ASSICURAZIONE


Il nostro Protocollo Viso Naturale è un sistema modulare che non interviene pesantemente sul viso dei pazienti, ma si adatta ai loro desideri. Per questo motivo, anche trentenni e quarantenni che non vogliono un intervento invasivo come il lifting, possono eliminare l’invecchiamento con sedute che durano da alcuni minuti a poche ore, seguiti da una convalescenza altrettanto rapida fino a un massimo di pochi giorni. La promessa di questo sistema è mantenere esattamente inalterati gli elementi del viso, donando quell’effetto “riposato, disteso e non tirato”.

1. RECUPERO
Variabile a seconda degli interventi effettuati, ma in generale abbastanza rapido (3-4 giorni per la ripresa delle attività sociali).

2. QUANDO È CONSIGLIATO
Il Protocollo Viso Naturale è indicato anche come trattamento da affiancare a un lifting, per risolvere piccoli problemi come rughe e contorno labbra. Grazie infatti alla sua modularità, quasi il 100% dei pazienti può tranquillamente sostituire un lifting con un intervento mini-invasivo protocollo viso naturale, capace di modulare e offrire quel “ringiovanimento naturale” ricercato dalla maggior parte delle persone, soprattutto attraverso l’industria cosmetica. Protocollo viso naturale rassicura infatti il paziente che non finirà come personaggi VIP con “facce stirate, zigomi da felino o labbra esagerate”. Ma, al contrario, otterrà un risultato di ringiovanimento assolutamente naturale.

3. RISULTATI
Con il Protocollo Viso Naturale non esiste il cosiddetto effetto lifting: i pazienti non vogliono che si pensi a un lifting! Al contrario desiderano che il viso rifletta in modo assolutamente naturale il proprio benessere, trasmettendo a chi ci guarda una piacevole immagine giovanile, quella sensazione di viso riposato e in forma.

4. DESCRIZIONE DEL NOSTRO PROTOCOLLO
Tempi e le modalità dipendono dal tipo o dai tipi di interventi che compongono il protocollo naturale viso di ogni paziente. Si va dalle poche decine di minuti per un trattamento Fraxel, filler o tossina botulinica, fino ad alcune ore per gli interventi più impegnativi in sala operatoria, comunque e sempre in day hospital, senza ricovero. Questo perché al massimo – salvo casi specifici – si attua un’anestesia locale accompagnata da blanda sedazione, escludendo invece quella totale richiesta nella maggior parte degli interventi di lifting. Anche le modalità variano a seconda del tipo d’intervento del protocollo naturale viso, limitato a piccoli tagli o con l’utilizzo di endoscopio. In ogni caso si tratta di piccolissimi interventi nascosti nel cuoio capelluto della regione temporale, pressoché invisibili a intervento concluso. Nelle operazioni di medicina estetica il trattamento si può fare anche subito dopo la visita preliminare e in ogni caso in tempi compatibili con una pausa pranzo, tali da permettere al paziente di rincasare in poche ore.

La rivoluzionaria tecnica Protocollo Viso Naturale consente di ringiovanire il viso con un effetto tutto naturale, grazie alle tecniche mini-invasive e alle nuove tecnologie di medicina estetica.

5. COSA È IL NOSTRO PROTOCOLLO NATURALE VISO?
Si tratta di un sistema integrato di tecniche di chirurgia estetica mini-invasiva e di medicina estetica che permettono di ringiovanire in modo “dolce” , ma efficace il volto delle persone. Poiché è composto da diverse tecniche, viene totalmente personalizzato per il singolo paziente.

6. I TRATTAMENTI CHE COMPONGONO IL PROTOCOLLO VISO NATURALE SONO:
Il laser Fraxel 1500 non ablativo, ovvero un laser che invece di agire provocando una sorta di ustione sulla cute – con relativi effetti fastidiosi collaterali – “ringiovanisce” la pelle senza lederla. Il risultato è efficacia senza un impatto doloroso. I pazienti sottoposti al laser Fraxel possono tornare a casa o al lavoro subito dopo una seduta e il maggior effetto collaterale è un arrossamento della pelle simile a quello di una lampada abbronzante e un leggero gonfiore quasi impercettibile.
Per maggiori informazioni sul Fraxel e le sue applicazioni si può anche consultare queste pagine: Laser Fraxel.

Filler a base di acido ialuronico e collagene o la tossina botulinica, conosciuta con vari nomi commerciali, che se applicate correttamente e su pazienti con caratteristiche adatte, danno risultati molto efficaci anche se non duraturi. E’ il caso tipico di persone giovani che vogliono solo eliminare qualche piccola ruga o per le quali ne sfruttano l’abbinamento con il nostro protocollo naturale viso.

Nuovi fili usati dal protocollo: gli uncini non sono scolpiti nel corpo del filo (soluzione che indebolisce la struttura del filo stesso), ma sono inseriti sul filo sotto forma di coni riassorbibili come una collana di perle. Il materiale di cui sono fatti questi fili di ultima generazione è insieme resistente e in parte assorbibile dai tessuti. Il risultato è una notevole tenuta nel tempo. Tanto che è possibile, se i tessuti si rilassano ulteriormente dopo l’intervento, di effettuare quello che viene scherzosamente chiamato “tagliando”. Ovvero un’ulteriore messa in tensione dei fili per aumentare l’effetto sui tessuti, il tutto in anestesia locale e poche decine di minuti. La possibilità di intervenire anche a distanza di tempo dall’operazione dà una flessibilità in più al chirurgo che può così occuparsi di ottimizzare il risultato attuale sapendo di poter eventualmente agire nel tempo.

Il laser Erbium agisce in maniera praticamente indolore, ma efficace su rughe e macchie della pelle.

Il rimodellamento del viso con il tessuto adiposo del paziente, secondo la nostra esclusiva tecnica naturale, già collaudata nella mastoplastica e negli interventi ai glutei. Il trapianto di tessuto adiposo è un elemento cardine del protocollo naturale viso che ottiene risultati eccezionali di cambiamento “naturale”. Il trapianto di tessuto adiposo e “cellule staminali” , una rivoluzione nella chirurgia estetica  usa le tecniche dell’autotrapianto accrescitivo di adipociti. Ovvero utilizza il tessuto adiposo del paziente, opportunamente purificato, come elemento di riempimento e modellamento di altre zone del corpo.

Nel caso del nostro protocollo naturale viso questo avverrà generalmente prelevando tessuto adiposo dal corpo o dalla parte inferiore del viso e del collo e trasferendolo nelle zone – per esempio il contorno occhi – che con il tempo si svuotano e si rilassano. E’ stato scientificamente provato che nel tessuto adiposo sono presenti cellule staminali, fattori di crescita vascolare ed altri elementi oggi ancora in parte sconosciuti, che hanno un effetto benefico sui tessuti circostanti al trapianto. Quindi, agisce sulla pelle del viso donando tono e in qualche modo – non ancora ben chiarito – ringiovanendo i tessuti. Oggi non si può dire che si “cura con le cellule staminali” e chi lo dice è mal informato o vuole male informare. Non si conoscono ancora i meccanismi grazie ai quali i tessuti ove trapiantiamo il grasso, tendono a migliorare anche da un punto di vista estetico, ma sappiamo che questo accade. Ciò che però si può dire è che una tecnica come il nostro protocollo naturale viso, oltre all’effetto plastico e visivo, ha un effetto di cura e miglioramento dei tessuti.

7. I VANTAGGI DEL NOSTRO PROTOCOLLO
L’enorme vantaggio  è di essere un sistema modulare che non interviene pesantemente sul viso dei pazienti, ma si adatta ai loro desideri. Per questo motivo, anche trentenni e quarantenni che non vogliono un intervento pesante e invasivo come il lifting, possono eliminare l’invecchiamento con interventi che durano da pochi minuti a poche ore, con una convalescenza di minuti, ore o pochi giorni. La promessa di questo sistema è di mantenere esattamente inalterati gli elementi del viso, ma donando quell’effetto “riposato, disteso e non tirato” che, specie in Italia, tutti cercano:

  • 1) Effetto di “ringiovanimento naturale” Con questa tecnica non c’è l’effetto lifting che è sicuramente evidente. I pazienti non vogliono che si pensi che hanno fatto un lifting: vogliono che, chi li guarda in viso percepisca che “sono in gran forma, riposati, più giovani” ma non che pensi “ha fatto il lifting”.
  • 2) Il nostro protocollo è personalizzabile per ogni paziente Ovvero, ogni persona ha esigenze differenti, rughe differenti, genetica differente. La soluzione del lifting è drastica: agisco in profondità, cambio la situazione attuale con un effetto ringiovanimento. Ma non è quello che serve a tutti, non serve almeno all’80% dei pazienti che pensano ad un lifting. Poiché protocollo viso naturale è un sistema integrato di tecniche, è possibile accordarsi con il paziente per scegliere la combinazione più adatta.
  • 3) Il protocollo naturale viso è mini-invasivo e si recupera in pochi giorni Con il lifting una persona deve stare assente dal lavoro e da ogni attività sociale per almeno 10 o 15 giorni. Con il nostro protocollo, anche nel caso degli interventi da sala operatoria, in una settimana (ed in alcuni casi anche solo 3-4 giorni) si può tornare al lavoro e alla vita normale.
  • 4) Non stravolge l’espressione e il viso del paziente
  • 5) Non dà i traumi che dà un intervento invasivo come il lifting
  • 6) Non richiede anestesia totale
  • 7) Non richiede ospedalizzazione, si fa in poche ore e il paziente può tornare a casa

8. I LIMITI DEL PROTOCOLLO
Protocollo viso naturale non può andare oltre la naturalezza del risultato. Se una persona, specie avanti con gli anni, non è interessata a un risultato naturale, ma vuole portare significativamente indietro le lancette dell’orologio, l’unica soluzione è il lifting. Solo il lifting permette di combattere i segni di decenni di pesante invecchiamento dovuto agli agenti atmosferici, alla dieta, alle condizioni di vita. Per queste esigenze, almeno come unico trattamento protocollo viso naturale non è indicato.

9. QUALI SONO I TEMPI E LE MODALITÀ DI UN INTERVENTO?
I tempi e le modalità dipendono dal tipo o dai tipi di interventi che compongono il protocollo viso naturale di ogni paziente. Si va dalle poche decine di minuti per un trattamento Fraxel, filler o tossina botulinica, fino ad alcune ore per gli interventi più impegnativi in sala operatoria. Ma in ogni caso, la modalità è sempre in day hospital, senza ricovero. Questo perché al massimo – salvo casi specifici – si attua un’anestesia locale accompagnata da blanda sedazione, pressoché mai un’anestesia totale com’è richiesta quasi sempre dall’intervento di lifting. Anche le modalità variano a seconda del tipo di intervento protocollo viso naturale. Per quanto riguarda gli interventi chirurgici, si parla di anestesia locale e di piccoli tagli o utilizzo di endoscopio. In ogni caso sono piccolissimi tagli nascosti nel cuoio capelluto della regione temporale che sono assolutamente ben nascosti e pressoché invisibili a intervento concluso. Si effettua in day hospital e il paziente può rincasare entro poche ore. Negli interventi di medicina estetica, il trattamento si può fare anche subito dopo la visita preliminare e in ogni caso in tempi compatibili con una pausa pranzo.

10. PER CHI È INDICATO IL PROTOCOLLO NATURALE VISO?
Almeno l’80% dei pazienti che pensano ad un lifting, può invece fare un trattamento con il protocollo naturale viso ottenendo un risultato naturale e senza tecniche chirurgiche invasive con relativo rischio e lungo decorso post operatorio:

  • 30enni con le prime rughe
  • 40enni e 50enni con segni evidenti di foto e crono invecchiamento
  • 60enni che non vogliono un vero e proprio lifting, ma semplicemente uno sguardo nuovo, sentirsi se stessi, ma piacersi di più

Il protocollo naturale viso è indicato anche come trattamento in affiancamento a un lifting, per risolvere tutti quei piccoli problemi che il lifting non risolve (es: rughe contorno labbra). Quindi, proprio grazie alla sua modularità, possiamo dire che praticamente il 100% dei pazienti che pensa a un lifting può beneficiare di un trattamento con il protocollo naturale viso. Molti pazienti che oggi non farebbero mai un intervento di lifting, possono invece fare un intervento protocollo viso naturale, mini-invasivo, modulare e che offre quel “ringiovanimento naturale” che la maggior parte delle persone ricerca (vedi: industria dei cosmetici). Protocollo viso naturale rassicura il paziente che non finirà come i personaggi VIP con “le facce stirate, gli zigomi da felino, le labbra esagerate”. Ma, al contrario, otterrà un risultato di ringiovanimento naturale. Non si vuole che qualcuno dica “Hai fatto il lifting”, ma piuttosto “sei riposato, hai fatto un vacanza?”. Questo è in sintesi il risultato che si ottiene con questa nuova tecnica di chirurgia e medicina estetica per il volto.

11. GUARIGIONE
Protocollo viso naturale è mini-invasivo e si recupera in pochi giorni, rispetto al lifting che richiede assenze dal lavoro e da attività sociale per almeno 10 o 15 giorni. Con protocollo viso naturale, anche nel caso degli interventi in sala operatoria, dopo al massimo una settimana (in alcuni casi anche solo 3-4 giorni) si può tornare alle proprie attività quotidiane.

12. COSTO
A partire da CHF 1’700.-

13. ASSICURAZIONE
Poiché questo tipo di intervento è considerato ai fini estetici, non è coperto da assicurazione medica.


CHIAMA ADESSO
SVIZZERA+41 (0) 916826262
ITALIA +39031303003
ITALIA N. VERDE 800101172