Otoplastica

Home » Otoplastica


1. INTERVENTO
2. GUARIGIONE
3. ALTRE OPZIONI
4. COSTO
5. RECUPERO
6. ASSICURAZIONE


L’otoplastica o chirurgia estetica dell’orecchio può migliorare la forma o la posizione delle orecchie. Può anche ridurne la dimensione se sono esageratamente grandi; se sporgono più del normale, la chirurgia le puo’ riposizionare piu’ vicino alla testa. L’otoplastica viene spesso consigliata ai bambini all’eta di 5-6 anni, quando le orecchie sono vicine allo sviluppo totale. Correggere i difetti delle orecchie prima che un bambino frequenti la scuola aiuta a eliminare i potenziali traumi psicologici dovuti alle canzonature dei compagni. Ma l’intervento è consigliabile anche agli adulti.

 

1. INTERVENTO
L’intervento consiste nella modifica della forma dello scheletro cartilagineo del padiglione auricolare attraverso la rimozione della cartilagine e della cute in eccesso per poter riavvicinare le orecchie al cranio e conferire un aspetto più naturale. Questa modifica è possibile attraverso piccole incisioni posteriori.
Questo tipo di intervento può essere effettuato ambulatoriamente in anestesia locale associata a sedazione o, a richiesta del paziente, in anestesia generale. Durante l’intervento non verranno tagliati i capelli intorno alle orecchie.
Le orecchie generalmente rimangono fasciate per alcuni giorni. Un leggero dolore post-operatorio si controlla con farmaci orali. Questo tipo di intervento è adatto dai 5-6 anni in poi.

L'otoplastica per correggere le orecchie troppo grandi o troppo sporgenti puo essere eseguire al piu presto a 5-6 anni di età, quando le orecchie sono vicine allo sviluppo totale.fig. 1 – L’otoplastica per correggere le orecchie troppo grandi o troppo sporgenti puo essere eseguire al piu presto a 5-6 anni di età, quando le orecchie sono vicine allo sviluppo totale.

no fatte e viene rimossa una piccola parte di cute, a volte con il grasso sottostante. (b) La cartilagine viene ricontornata per portare l'orecchio nella sua posizione corretta, e supportata con delle suture. (c) Alcuni punti chiudono l'incisione, lasciando una pallida cicatrice, che si nasconde nelle naturali pieghe retroauricolari. fig. 2 -la chirurgia vista dal retro dell’orecchio, da sinistra a destra. (a) le incisioni vengono fatte e viene rimossa una piccola parte di pelle, a volte con il grasso sottostante. (b) La cartilagine viene ricontornata per portare l’orecchio nella sua posizione corretta, e supportata con delle suture. (c) Alcuni punti chiudono l’incisione, lasciando una pallida cicatrice, che si nasconde nelle naturali pieghe retroauricolari.

la chirurgia vista dal davanti dell'orecchio. La cartilagine rimodellata ripristina la piega dell'orecchio, avvicinandolo alla testa. fig. 3 – la chirurgia vista dal davanti dell’orecchio. La cartilagine rimodellata ripristina la piega dell’orecchio, avvicinandolo alla testa.

dopo l'intervento, le orecchie hanno un aspetto normale. fig. 4 – dopo l’intervento, le orecchie hanno un aspetto normale.

2. GUARIGIONE
Le orecchie hanno un aspetto completamente “normale” 15-20 giorni dopo l’intervento, ma già dopo 7 giorni circa sono presentabili.
Durante la notte il paziente indosserà una fasciatura elasticizzata di stoffa leggera per circa 3 settimane.
Sono da evitare per un mese gli sport con contatto fisico e l’utilizzo di occhiali.

3. ALTRE OPZIONI
Qualsiasi intervento facciale appropriato si desideri fare.

4. COSTO
Sarà fornito un preventivo dettagliato dopo la visita specialistica.

5. RECUPERO
Fasciatura notturna per 3 settimane.
Dopo 7 giorni già presentabili.
Dopo 2-3 settimane completa remissione.

6. ASSICURAZIONE
Poiché questo tipo di intervento è considerato ai fini estetici, non è coperto da assicurazione medica.


CHIAMA ADESSO
SVIZZERA+41 (0) 916826262
ITALIA +39031303003
ITALIA N. VERDE 800101172