Skincare: contro l’invecchiamento cutaneo

Per skin care si intende la cura della pelle. Prevenire e controllare l’invecchiamento cutaneo, in CAnton Ticino rappresenta una esigenza irrinunciabile nella società attuale, che reclama il benessere psico-fisico a qualunque età. Per mantenere negli anni un aspetto piacevole, conservando la pelle nelle migliori condizioni, è indispensabile conoscerla e gestirla correttamente.

I medici specialisti guidati dal Dott. Eugenio Gandolfi attraverso un accurato check-up cutaneo valutano lo stato funzionale e il grado d’invecchiamento della vostra pelle, al fine di impostare una diagnosi cosmetologica, per consigliarvi il cosmeceutico più indicato per la cura e l’igiene della vostra pelle o per la normalizzazione di eventuali alterazioni evidenziate. II check-up della pelle prevede dapprima un’anamnesi e una valutazione obiettiva, cui seguono misurazioni strumentali e test cutanei non invasivi.


1. QUANDO EFFETTUARE IL CHECK-UP CUTANEO?
2. TIPOLOGIE DI TRATTAMENTI SKIN CARE
3. TRATTAMENTO DOMICILIARE
4. TRATTAMENTI AMBULATORIALI


QUANDO EFFETTUARE IL CHECK-UP CUTANEO?
Una valutazione dello stato della pelle è utile a qualsiasi età per formulare una prescrizione cosmetologica mirata; lo scopo è prevenire i segni del tempo. Sarebbe opportuno effettuarlo già in giovane età, dopo la pubertà, per conoscere il più presto possibile il tipo dì pelle e le sue difese e poter mettere in atto per tempo un programma igienico-preventivo. Un altro periodo in cui il check-up della pelle può essere molto utile è quello della menopausa, quando la produzione di sebo diminuisce per motivi ormonali (analogo effetto lo produce l’assunzione di associazioni estroprogestiniche).

TIPOLOGIE DI TRATTAMENTI SKIN CARE

TRATTAMENTO DOMICILIARE 
consiste nell’utilizzo di creme specifiche ad azione esfoliante, stimolante e protettiva e di prodotti ad uso orale antiossidanti e stimolanti.

TRATTAMENTI AMBULATORIALI 

  • MICRODERMOABRASIONE. Permette una esfoliazione meccanica delicata e una stimolazione profonda della pelle.
  • LASER NON ABLATIVO ND: YAG. Spesso associato alla microdermoabrasione, oltre all’effetto esfoliante, permette un’azione di stimolo sulle celle del derma cutaneo.
  • PEELING CHIMICI. Ne esistono di vari tipi con varie associazioni di acidi. Permettono una efficace esfoliazione associata ad una importante azione stimolante profonda.
  • RIVITALIZZANTI. Si tratta di prodotti omeopatici o allopatici e multivitaminici iniettabili che servono a idratare, proteggere e stimolare il tessuto cutaneo.
  • LASER FRAXEL. Con un unico apparecchio è oggi possibile combinare l’effetto di un peeling profondo con un trattamento rivitalizzante ottenendo così una pelle più luminosa e di colore uniforme e un aumento del tono, dell’elasticità e dell’idratazione cutanea.