Info & Prenotazioni Svizzera +41 (0) 912280277 Italia +39031303003
ItalianEnglish

Sole, mare, macchi e rughe: come curarle

Sole, mare, macchi e rughe: come curarle

In questi giorni di splendido sole chi resiste alla tentazione di farsi una bella tintarella allo scopo di preservare l’invecchiamento della propria pelle ? Pochissimi.

Dagli studi classici sappiamo che Venere era “bianca” e dalla storia ricordiamo che fino all’avvento della società moderna essere abbronzati significava appartenere a classi sociali inferiori condannate a lavorare e quindi ad esporsi al sole. Le nobili signore usavano i graziosi ombrellini solo per schermarsi dai raggi solari, visto che in caso di pioggia non uscivano di casa. I tempi sono cambiati ed oggi abbiamo a disposizione persino i raggi artificiali dei centri di abbronzatura.
I danni che il sole provoca sulla pelle vanno sotto il nome di “fotoinvecchiamento” e sono principalmente visibili sotto forma di macchie e rughe. Tralasciamo ora i rimedi dermatologici e la prevenzione e concentriamoci sulle soluzioni mediche.
La terapia più efficace è il laser.
Molti sono i laser che da anni utilizziamo a Como: c’è il laser per l’epilazione, quello che guarisce capillari ed angiomi, quello che toglie i tatuaggi, quello che rimuove i nevi benigni e le cicatrici , ma il laser più efficace in assoluto per “ringiovanire” la pelle si chiama Fraxel.È un laser freddo, cioè non produce ustioni, ma lascia al massimo la cute arrossata per un paio di ore. È un trattamento pressoché indolore ed infatti si esegue senza anestesia ma solo con una crema applicata per alcune decine di minuti .È un trattamento che si può fare durante una breve pausa del lavoro o prima di rincasare poiché non vi è alcuna convalescenza. Si ripete una volta al mese per circa tre mesi ed i risultati sono progressivi.
Per dimostrare l’efficacia di questa metodica consigliamo a tutti di guardare il link: http://fraxel.com/photoGallery.cfm . Una immagine vale più di 1000 parole. Il Fraxel può essere eseguito anche su cute abbronzata ed in tutte le stagioni dell’anno.
Anche i pazienti di cute scura o addirittura nera ed asiatica possono giovarsi di questa tecnologia. Quali sono le controindicazioni: avere una patologia cutanea come l’acne attiva,funziona molto bene invece sulle cicatrici conseguenti a questa malattia. Non è consigliato a chi vuole rimuovere nevi magari congeniti, mentre è molto efficace per le macchie che conseguono all’assunzione della pillola anticoncezionale o che seguono la gravidanza (melasma o cloasma).
Non funziona se vi aspettate un lifting vero e proprio (costa però assai meno di un intervento chirurgico), ma se il vostro obiettivo è quello di avere la pelle più luminosa, con minori irregolarità e pori dilatati, allora è quello che fa per voi.
Unica vera controindicazione assoluta: volere continuare imperterrite ad abbrustolire la propria pelle al sole come si fa con il bacon sulla pentola.

Apri Chat
Possiamo aiutarti?
Ciao, possiamo aiutarti?