Info & Prenotazioni Svizzera +41 (0) 912280277 Italia +39031303003
ItalianEnglish

MEDICINA E CHIRURGIA ESTETICA SI’, MA NATURALE

MEDICINA E CHIRURGIA ESTETICA SI’, MA NATURALE

(pubblicato su MAGIC LAKE SUMMER 2011 – Salute no problem)

Sempre più persone si avvicinano alla medicina ed alla chirurgia estetica spinte dal desiderio di migliorare il proprio aspetto fisico, ma spaventate dai cattivi esempi che anche persone molto note mostrano sul proprio corpo.

E’ possibile migliorarsi in modo naturale e senza stravolgersi?
Lo chiediamo al Dr. Eugenio Gandolfi, chirurgo plastico con studi a Como e a Lugano, che dei risultati naturali ha fatto il suo obiettivo oramai da più di 20 anni. «Le techniche medico-chirurgiche innovative, i nuovi materiali e le biotecnologie permettono di migliorare l’estetica senza stravolgere. In particolare per contrastare l’invecchiamento del volto il laser non ablativo frazionale ringiovanisce la pelle senza arrossarla. I nuovi prodotti di riempimento a base di acido jaluronico modificato sono in grado di ridare tono e volume alle zone del viso dove gli anni hanno inciso maggiormente come zigomi , palpebre e collo. La nuova tossina botulinica in modo sicuro, distende le rughe della fronte, innalza il sopracciglio, aiuta a ridisegnare il contorno della mandibola. Tutti questi miglioramenti sono offerti senza necessità di ricorrere ad interventi, ma in pochi minuti direttamente in ambulatorio».

Cosa significa invece chirurgia estetica mininvasiva?
La chirurgia estetica moderna per dare risultati naturali si deve basare su tecniche mini invasive e cioè su metodiche che modificano il corpo in modo definitivo, ma con minimi traumi. Le tecniche di lifting endoscopico, il sollevamento degli zigomi con particolari fili di sospensione che possono essere “ritirati” quando sarà necessario, il trapianto del tessuto adiposo che contiene grandi quantità di cellule staminali, sono strumenti che io utilizzo quotidianamente.” Questo argomento del trapianto adiposo è estremamanete interessante: ci spieghi meglio in cosa consiste e a cosa serve . Oramai più di 10 anni orsono, quando effettuai i primi trapianti adiposi, mi resi conto che il nostro grasso contiene delle cellule capaci di rigenerare i tessuti oltre che di aumentarne i volumi. Da allora grande parte delle mie ricerche scientifiche che oggi mi portano a tenere conferenze in tutto il mondo, si sono concentrate su questo oggetto. Ridare la naturale rotondità ad un viso che invecchiando ha perso volume, migliorare le cicatrici ed aumentare il seno senza protesi di silicone, ma con il proprio adipe è assolutamente possibile, non è fantascienza.

Vuole dirci che i problemi connessi alle protesi di silicone sono superati?
Certamente gli impianti di silicone per molte donne sono ancora una soluzione efficace se desiderano aumentare di taglia, ma quello che oggi le mie pazienti possono chiedermi è di ottenere lo stesso risultato in modo più naturale. Concretamente l’intervento consiste prima nell’effettuare una delicata liposcultura delle aree corporee dove il grasso si è accumulato negli anni, tipicamente addome, fianchi, cosce, ginocchia e poi nella stessa seduta, dopo averlo lavato e purificato trapiantare questo tessuto adiposo nelle mammelle per ottenere dimensioni e forme nuove.

Quello che ci dice, Dr. Gandolfi, appare incredibile, ma cosa ne pensa la comunità scientifica internazionale di questa metodica nuova?
Le mie ricerche sul trapianto adiposo mammario oramai si basano su 5 anni di studi e più di 60 casi operati. Il mio lavoro è stato presentato nei maggiori congressi medici del settore dagli Stati Uniti all’Arabia Saudita e nel 2010 ha vinto il premio “Best of Europe” al congresso generale europeo delle società di chirurgia estetica del nostro continente.

Sapere che lei è anche un ricercatore apprezzato all’estero è incoraggiante e rassicurante per i suoi pazienti, ma quale è il reale beneficio di questa metodica rispetto al silicone?
Rispondo volentieri a questa sua domanda quasi provocatoria con le parole dei miei pazienti, invitando lei e tutti i lettori di Magic Lake a leggere le testimonianze scritte e a vedere quelle videoregistrate che spontaneamente le donne operate hanno rilasciato sul mio sito www.sgmedicina.com. Vantaggi unici di questa metodica sono: la naturalezza del risultato, il fatto che nessuno possa accorgersi dell’intervento né subito, né a distanza di anni, il fatto che non sono presenti né cicatrici, né corpi estranei; il fatto che si possa eseguire in anestesia locale, ambulatorialmente e che comporti sempre un estetico rimodellamento del corpo con metodiche di liposcultura non rischiose e mininvasive. Un altro vantaggio da non sottovalutare di questa metodica è dato dalla possibilità di modificare anche la forma e le dimensioni dei glutei facendoli “risalire”, regalando anche alle donne latine un lato “B” alla brasiliana. Insomma una vera rivoluzione. Nella chirurgia estetica è sempre in corso una rivoluzione e questo è quello che mi affascina del lavoro che svolgo. Non ci si può mai fermare nello studio e nella ricerca; una delle mie regole è : se faccio le stesse cose per più di 3 anni sicuramente sto sbagliando!

Crede che tutti i suoi colleghi la pensino come lei?
A questa domanda preferisco non rispondere se non consigliando a tutti coloro che desiderano avere un miglioramento estetico di leggere bene, consultando internet, il curriculum del medico al quale affideranno la proria bellezza e di scegliere solo professionisti con specializzazioni universitarie e che si aggiornino costantemente

Apri Chat
Possiamo aiutarti?
Ciao, possiamo aiutarti?