Info & Prenotazioni Svizzera +41 (0) 912280277 Italia +39031303003
ItalianEnglish

VIA GLI INESTETISMI CON IL LASER

VIA GLI INESTETISMI CON IL LASER

Sono molti i problemi di carattere estetico che si possono correggere. Ecco una guida completa.

viversaniebelli-2000-11.pdf.jpgPer dimenticare i peli superflui, ma anche per migliorare le cicatrici e dare nuova giovinezza al viso. Negli ultimi anni il laser è diventato uno degli strumenti più preziosi a disposizione di medici e chirurghi estetici per risolvere, con la massima precisione, senza dolore e in tempi brevi molti inestetismi del viso e del corpo.

I CAPILLARI

  • Con il termine di tele angectasie si definisce la sottile rete di capillari dilatati che compare sulle gambe, in genere per una predisposizione genetica oppure a seguito di una gravidanza, di un aumento di peso o di disturbi ormonali. Anche se il problema non ha risvolti sulla salute, risulta però molto fastidioso dal punto di vista estetico.

IL trattamento
Prevede l’utilizzo dello Sclero-laser che colpisce il capillare sanguigno, attraversando dolcemente la pelle senza danneggiarla e senza formare cicatrici: il vaso sanguigno colpito si chiude e diventa invisibile nell’arco di pochi giorni.

  • Le sedute, effettuate senza anestesia, sono del tutto indolori (grazie ad uno speciale sistema di raffreddamento di cui il laser è dotato e che impedisce alla pelle di surriscaldarsi) e durano pochissimi minuti: il loro numero varia in base all’entità del problema. In ogni caso, è possibile intervenire sulla stessa zona solo dopo un intervallo di due mesi.

IL DOPO-INTERVENTO Questo trattamento non ha controindicazioni e non produce effetti indesiderati: al termine dell’intervento può presentarsi un lieve rossore, che scompare in breve tempo.

I COSTI

Una seduta varia dalle 400 alle 800 mila lire, in base all’area da trattare.

LA COUPEROSE

  • Sul naso e sulle guance. È in questi punti del viso che, in genere, compare la couperose (piccoli vasi sanguigni dilatati). Per risolvere l’inestetismo definitivamente è necessario un intervento capace di distruggere i vasi dilatati.

IL TRATTAMENTO

Come nel caso delle telangectasie, viene impiegato uno Sclero-laser che è in grado di colpire in modo specifico il sangue e di attaccare con precisione e massima efficacia i capillari della couperose: il fascio di luce passa dolcemente attraverso la pelle e colpisce il vaso sanguigno destinato così a scomparire nei giorni successivi all’intervento.

  • Con la stessa tecnica è possibile anche eliminare angiomi e macchie rosse sulla cute (le cosiddette voglie di vino).
  • L’ultima, perfezionata versione dello Sclero-laser (si chiama V.Beam). Arrivata di recente dagli Stati Uniti, si rivela particolarmente adatta per l’intervento sulla couperose: questa sofisticata strumentazione consente, infatti, di allungare la durata dell’emissione del raggio laser, evitando così che dopo l’intervento compaia una colorazione blu-violacea nella zona trattata.

I COSTI

Variano in base all’estensione dell’area da trattare. Per eliminare, per esempio, la coupero-se ai lati del naso possono bastare 400mila lire, mentre dovendo intervenire su entrambe le guance si può arrivare a un costo di SOQmila lire.

LE CICATRICI

  • Per cancellare le cicatrici lasciate da acne e varicella si utilizza il laser ad anidride carbonica pulsato. Il raggio di luce agisce, infatti, vaporizzando lo strato superficiale e minimizzando, passaggio dopo passaggio, il dislivello che c’è tra il fondo della cicatrice e i suoi bordi superiori.

Il trattamento
E sufficiente lapplicazione di una crema anestetica per intervenire sulle cicatrici che possono essere eliminate con una sola seduta di 20-30 minuti. IL DOPO-INTERVENTO Anche in questo caso vale sempre il consiglio di proteggere la zona trattata con creme a schermo solare: proprio per questo motivo, i periodi migliori per intervenire con il laser sono le stagioni meno soleggiate.
I COSTI
Si aggirano attorno alle 500mila lire per le cicatrici piccole e possono arrivare a 1 milione e mezzo di lire per quelle più grandi.

LE RUGHE

  • Con il laser è possibile anche regalare al viso un aspetto più fresco; la sua azione precisa e delicata, permette di cancellare le rughe, persino quelle che compaiono nelle zone più fragili, come il contorno occhi.

Il trattamento
Per levigare la cute con un vero e proprio effetto lifting si impiega l’ultimo nato tra i raggi laser ad anidride carbonica (il Laser CO2 superpulsato). Con questo fascio di luce, dall’azione estremamente delicata, il medico vaporizza, in modo omogeneo e senza provocare sanguinamenti, strati sottilissimi di pelle: la profondità di azione viene controllata in ogni momento e regolata in maniera tale da permettere di intervenire anche sulle pelli più sensibili.

  • II laser non si limita ad agire solo in superficie: l’aumento della temperatura negli strati più profondi della pelle dovuto all’azione del raggio provoca un “accorciamento” delle fibre di collagene, con un conseguente effetto lifting che dà tono e compattezza.
  • L’intervento viene eseguito in anestesia locale alla quale può essere associata una blanda sedazione.
  • I risultati che si ottengono, oltre ad essere immediatamente visibili, hanno una durata soddisfacente: può servire solo un ritocco dopo cinque, sei anni, soprattutto nel caso delle rughe di espressione che si formano per i movimenti del viso.

IL DOPO-INTERVENTO La pelle deve essere protetta con una medicazione specifica per 4-5 giorni. Non restano cicatrici: è importante proteggere il viso per almeno 2 mesi dopo l’intervento con un prodotto solare a schermo totale.
COSTI: per un lifting totale, in genere, dai 40 ai 50 minuti, con un costo cvhe si aggira attorno ai 3 milioni di lire.

I PORI DILATATI
I tradizionali peeling con sostanze chimiche possono essere sostituiti con un “laser peeling”, un intervento che consente di eliminare a fondo le impurità, di schiarire e illuminare l’incarnato, di restringere i pori dilatati, di minimizzare le rughe più sottili e di levigare la cute.
Il trattamento
Viene impiegato il laser Nd Yag Q Switched che, pur avendo un’intensità di scarica molto concentrata (l’impulso laser è concentrato in un tempo brevissimo), agisce con estrema delicatezza, tanto da poter essere utilizzato su zone delicate come il viso, il collo, il décolleté, persino sulle pelli più sensibili.

  • Le sedute, eseguite senza anestesia, durano da 20 a 40 minuti: ne occorrono circa tre per un trattamento completo del viso, da eseguire a distanza di una settimana.
    IL DOPO-INTERVENTO Raramente compare un lieve rossore che, comunque, in genere sparisce in poche ore. Non vi sono altre conseguenze e non si devono avere particolari attenzioni nel periodo successivo al trattamento.

I COSTI
Per una seduta occorrono circa 150mila lire

I TATUAGGI

  • Con il laser si possono cancellare anche i tatuaggi. Mentre le prime apparecchiature riuscivano ad eliminare solo alcuni colori, oggi si interviene con un nuovissimo tipo di laser (il suo nome tecnico è Alex-Laser). Si tratta di un laser ad alessandrite Q Switched di ultimissima generazione che, agendo con una lunghezza d’onda particolare, è in grado di cancellare completamente un disegno di qualunque colore e in qualsiasi parte del corpo.

Il trattamento
Viene impiegato il raggio laser attraverso la pelle lasciandola illesa: colpisce i pigmenti colorati facendoli “esplodere” e dissolvendoli all’istante. Non restano, quindi, cicatrici, ma si verifica solo un momentaneo scurirsi (oppure schiarirsi) della pelle attorno al disegno che scompare dopo poche settimane.
IL DOPO-INTERVENTO
In genere, occorrono dalle due alle sei applicazioni in base alla dimensione del tatuaggio, eseguite a distanza di alcune settimane l’una dall’altra.
COSTI
Per una seduta di solito sono richieste 500mila lire.
DIZIONARIO
ALESSANDRITE È un cristallo che genera II raggio luminoso del laser. Il tipo di luce ha un colore diverso a seconda del materiale attivo che produce il raggio, e che può essere un gas (l’anidride carbonica), un cristallo (l’alessandrite o il rubino) o un liquido (la rodamina)
FIBRE DI COLLAGENE Insieme all’elastina, formano la struttura di sostegno della cute, dalla quale dipende la tonicità e la compattezza della pelle.
LASER è un strumento che produce un fascio di luce potentissima, dotata della capacità d agire su un determinato bersaglio. L’energia luminosa del laser viene assorbita solo da questo bersaglio che si modifica, mentre attraversa gli altri tessuti circostanti, come la pelle, lasciandoli intatti.
O-SWITCHED è un laser capace di emettere impulsi concentrati in un’unità di tempo brevissima.

I PELI SUPERFLUI.

  • Quasi indolore, senza effetti collaterali e con un risultato che dura a lungo. Queste sono le caratteristiche della depilazione a laser, efficace e sicura contro i peli superflui.

Il trattamento
II laser più nuovo che viene usato per la depilazione di qualsiasi area del corpo, è il SoftLight, un laser Nd Yag Q Switched che produce un raggio di luce in grado di indebolire i follicoli piliferi senza danneggiare la cute circostante.

  • Prima del trattamento viene applicata una specifica lozione a base di carbonio che permette al raggio laser di penetrare più a fondo, utilizzando una potenza inferiore: le particelle di carbonio, infatti, assorbendo la luce del laser, si trasformano in calore, ed evaporando nel follicolo, atrofizzano il bulbo e impediscono così la ricrescita del pelo.
  • II nuovo laser agisce sui peli chiari e scuri e può essere usato anche sulle pelli abbronzate. Il trattamento, che si esegue senza anestesia, necessita di un tempo che può variare da pochi minuti a qualche ora, in base all’estensione della zona da trattare. Durante il trattamento, si può provare una sensazione di pizzicore o, in alcuni casi, di leggero fastidio.
    IL DOPO-INTERVENTO Non ci sono effetti indesiderati: l’azione è così rapida e precisa che impedisce la comparsa di piccole cicatrici.

I COSTI
Occorrono circa 600mila lire per la depilazione di entrambe le gambe, ma ne bastano 200mila per dire addio agli antiestetici baffetti sul viso.

… E QUELLI MOLTO TENACI

  • Per eliminare i peli superflui più tenaci può essere usato anche il laser Gentlelaser, il laser ad alessandrite più potente e sofisticato oggi disponibile per i trattamenti di medicina estetica.

Il trattamento
II laser ad alessandrite agisce sulla melanina del bulbo pilifero e, grazie alla sua potenza di azione, è in grado dopo solo 2 o 3 sedute di dare risultati visibili sulle zone trattate. La luce del laser prende di mira solo il bulbo senza danneggiare la pelle circostante.

  • II trattamento è del tutto indolore: il Gentlelaser unisce al raggio laser l’emissione di gas freddo che, abbassando la temperatura della pelle, la anestetizza.
  • Presenta un’unica controindicazione: può essere usato solo sulla pelle chiara e non su quella abbronzata.

IL DOPO-INTERVENTO È indispensabiIe evitare di esporsi al sole per almeno 10-15 giorni.
I COSTI
Raddoppiano rispetto a quelli del trattamento con il Softlight

Con la consulenza del dott. Eugenio Gandolfi – specialista in chirurgia plastica e responsabile dellunità di Day Surgery e laser chirurgia del Centro Polispecialistico San Giuseppe di Como

Apri Chat
Possiamo aiutarti?
Ciao, possiamo aiutarti?