Mentoplastica

Home » Mentoplastica
La mentoplastica o genioplastica è l’intervento estetico che consente l’aumento delle dimensioni del mento.

QUANDO È INDICATA

  • per dare “corpo” a un mento arretrato, poco disegnato
  • per aumentare la personalità dell’intero viso.
  • Per migliorare il profilo, creando un’equilibrio e un’armonia maggiore tra il mento e le altre parti del volto.

COSTO
Verrà fornito un preventivo dettagliato dopo la visita specialistica.

RECUPERO
Per l’intervento chirurgico, la ripresa completa si ha in due settimane.

LE TECNICHE
Le tecniche sono diverse: si può ricorrere all’inserimento di un impianto con un risultato permanente e prevedibile. Ma si può usare anche un riempitivo riassorbibile come l’acido ialuronico (in questo caso il trattamento va ripetuto mediamente una volta l’anno) o l’inserimento di grasso autogeno con la tecnica della lipostruttura. Nel caso dell’inserimento di un impianto, si può operare sostanzialmente in due modi:

  • Il primo consiste nello spostamento dell’osso del mento tramite un’incisione all’interno della bocca: nello stesso intervento, la sezione inferiore dell’osso viene spostata avanti e guidata nella posizione voluta.
  • Il secondo, e più comune, ricorre invece all’inserimento di una protesi appositamente studiata tra l’osso e il tessuto del mento. La protesi viene inserita attraverso un’ incisione fatta all’interno della bocca tra il labbro inferiore e la gengiva, oppure dall’esterno, sulla linea inferiore del mento. In quest’ultimo caso l’intervento lascia solo una piccola cicatrice a malapena visibile al di sotto del mento. Dopo questo intervento le normali attivita’ saranno di poco limitate. Il ritorno al lavoro dovrebbe essere possibile entro una o due settimane. Per un giorno o due potrebbe essere prescritta una dieta liquida.

Una tecnica molto piu semplice per l’aumento del mento sono le iniezioni di acido ialuronico. In questo caso si ricorrerà a un tipo di acido ialuronico a particelle grandi, “perle” di acido ialuronico. La loro taglia consente infatti di ottenere l’aumento volumetrico richiesto e di iniettare il prodotto nel derma profondo senza i rischi indesiderati che l’iniezione in profondità di una sostanza fluida può creare, quella di “spostarsi” dal punto in cui viene collocata, migrando altrove. Trattandosi però di un prodotto biodegradabile, oltre che biocompatibile, verrà riassorbito nel tempo dall’organismo e il trattamento – che dura pochi minuti e non ha alcun tipo di controindicazione – dovrà essere ripetuto, mediamente, a distanza di un anno. La lipostruttura , una tecnica chirurgica che prevede l’utilizzo di tessuto adiposo autologo (cioè dello stesso paziente) prelevato da una zona donatrice e reimpiantato dove è necessario ottenere una stabile strutturazione volumetrica dei tessuti, rappresenta un’ulteriore alternativa, in grado di offrire oggi, grazie ai perfezionamenti recentemente ottenuti, ottimi e duraturi risultati. Il grasso viene normalmente prelevato da qualsiasi zona del corpo che presenti del tessuto adiposo, tramite una semplice lipoaspirazione. Il tessuto prelevato viene purificato e reinserito nel mento con l’utilizzo di cannule particolari. Il periodo postoperatorio non è particolarmente lungo: un po’ di disagio dovuto alle ecchimosi e al lieve gonfiore, che si risolvono normalmente nel giro di una settimana. Il risultato è, se non definitivo, quantomeno di lunghissima durata La lipostruttura si esegue generalmente in anestesia locale.


CHIAMA ADESSO
SVIZZERA+41 (0) 916826262
ITALIA +39031303003
ITALIA N. VERDE 800101172