Couperose e Capillari


1. COME SI PROCEDE
2. GUARIGIONE DOPO LO SCLERO-LASER


L’origine di questi piccoli vasi sanguigni inestetici (capillari) è influenzata dalla gravidanza, da disturbi ormonali, aumento di peso, prolungata stazione eretta, predisposizione: essi hanno importanza solo da un punto di vista estetico. Fino ad oggi il metodo più usato per eliminare questi inestetismi era la scleroterapia, che consiste nell’iniettare in più sedute, all’interno del capillare sanguigno, una sostanza irritante.
Oggi, si può ricorrere a laser specifici come lo Sclero-laser, una fonte Laser Dye Pulsato con lunghezza d’onda modificabile da 585-590-595-600 nanometri. Con questo laser è possibile eliminare in una sola seduta di pochi minuti tutti gli inestetismi cutanei come couperose, voglie di vino, angiomi e capillari dilatati delle gambe. Grazie a questo laser di ultima generazione è possibile ottenere lo stesso risultato della scleroterapia, senza gli effetti indesiderati più frequenti (allergie alla sostanza sclerosante, dolore, macchie scure indelebili della pelle, formazione di nuovi capillari limitrofi al trattamento).

1. COME SI PROCEDE
La luce laser passa attraverso la pelle senza scalfirla, si trasforma in calore che raggiunge l’obiettivo e lo coagula, annullando il capillare per danno termico. Senza dolore, solo un pizzicore: il vaso sanguigno colpito scomparirà delicatamente nei giorni successivi.

2. GUARIGIONE DOPO LO SCLERO-LASER
Lo Sclero-laser non causa effetti indesiderati: immediatamente dopo il trattamento compare il cosiddetto “effetto porpora” che si manifesta come una colorazione blu-violacea della zona trattata: permane in progressiva riduzione per alcuni giorni e si può nascondere da subito con il trucco. In rari casi può verificarsi una lieve iper- o ipo- pigmentazione della pelle che regredirà spontaneamente in breve tempo.


CHIAMA ADESSO
SVIZZERA+41 (0) 916826262
ITALIA +39031303003
ITALIA N. VERDE 800101172